Ormai non puoi più aspettare. Sta per arrivare l’estate e la tua casa non è pronta per accoglierne colori e profumi. Arredare la casa in questo periodo dell’anno può diventare difficoltoso. In inverno hai pensato alle soluzioni per mantenere il calore in soggiorno, adesso, invece, hai bisogno di luce e aria in questo ambiente così delicato.

Come arredare la camera da letto d’estate

Questi sono solo alcuni dei cambiamenti necessari. In camera da letto, ad esempio, avrai bisogno di rivoluzionare i tessili e la biancheria per il letto. La scelta deve sempre cadere su colori luminosi e tonalità più accese, ma mai dimenticare il bianco. Può essere visto con il vero filo conduttore nella scelta dei tessili da portare in camera. Due le zone sensibili a riguardo:

  • il letto;
  • le tende.

Scegli copriletto che si accompagnino bene con le tinte della camera. Bocciato il nero e i tessuti tinta unita. L’accoppiata vincente è quella dei colori intensi e vivaci. Il verde delle piante o fiori multicolore. Alla biancheria da letto associa anche una scelta in questo senso per piante e fiori. Le maggiori difficoltà su come arredare la casa d’estate si presentano quando bisogna dare una “linea comune” a tende e copridivano. In questo senso, l’ambiente più difficile da arredare è sicuramente il soggiorno.

Come arredare il soggiorno d’estate

Per valutare bene come arredare il soggiorno d’estate bisogna pensare alla giusta combinazione tra cuscini, coprisedie, copridivani e tappeti. Mentre questi ultimi si “mimetizzano” con più efficacia in living room, copridivani e cuscini saltano subito all’occhio. Chi preferisce tonalità più classiche cerca oggetti in stile marine. In questo senso è meglio favorire tutte le tonalità di azzurro e di blu, senza esagerare, se volete accompagnare anche la presenza di piante o fiori.

Per quanto riguarda le tende, se non sei amante del rischio, il bianco sta benissimo con tutto. Le fantasie più apprezzate, in questo periodo dell’anno, rimangono quelle un po’ più classiche. Il già citato stile marine, oppure un più audace stile tropical. In questo caso è possibile una migliore combinazione tra i colori. Il verde, o il giallo possono rappresentare un ottimo mix.

Cerca sempre di combinare le tonalità più accese con criterio. Il fluo con un verde più scuro potrebbe essere la scelta più sbagliata da assecondare. Molte delle scelte e delle combinazioni su come arredare il soggiorno d’estate dipendono anche dalla luminosità della stanza. Un ambiente più chiuso permette una scelta più ampia nei colori dei tessili. Una stanza molto luminosa, invece, obbliga a scelte più fresche nei colori. In ultimo, attenzione ai complementi d’arredo per soggiorno. La stanza deve essere essenziale. Non riempirla di cose inutili che potrebbero creare un effetto troppo “opprimente”.

Come arredare la cucina d’estate

Maggiore spazio di manovra puoi trovarlo su come arredare la cucina d’estate. Se si parla di un angolo cottura o di un open space cerca sempre di rimanere fedele alle scelte fatte per il resto dell’ambiente. Una stanza a sé, invece, permette di variare rispetto al resto della casa. Attenzione particolare va riservata all’utilizzo delle decorazioni floreali. Un piccolo tocco “provenzale” non guasta mai. La lavanda è il fiore preferito in molti ambienti della casa. Nella cucina è perfetto. Il profumo è riconoscibile e coprente. Aiuta nei momenti più impegnativi della giornata.

Home Store ti aiuta ad arredare la tua casa d’estate

Hai trovato le indicazioni giuste. Hai le idee adeguate, sai dove posizionare ogni singolo complemento d’arredo e sei d’accordo con tutta la famiglia su come arredare la casa d’estate. Adesso non ti resta che trovare il materiale che ti serve. Da Home Store avrai la possibilità di acquistare tutto per la casa, dalla biancheria per il letto fino ai complementi d’arredo per living room. Non perdere tempo e vai sul sito. I nostri migliori prodotti, resistenti ed economici, sono lì che ti aspettano.